Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
Borgo di Palmanova
placehold

Palma alle Armi - 1809 L'Assedio

Rivivi i momenti delle Guerre napoleoniche. Nel 1809 per la prima volta Palma è cinta d’assedio. “Palma alle Armi. 1809 l’Assedio" rievoca questo episodio, quando la fortezza fu bloccata dalle truppe austriache a seguito della ritirata dell’armata franco-italiana verso il Tagliamento e l’Adige. Per un mese, nella primavera di quell’anno, Palma fu bloccata e bombardata fino alla sua liberazione; la fine delle ostilità fu firmata nell’ottobre del 1809. Palmanova entra nella storia e lo spettatore potrà rivivere la vita della guarnigione e delle truppe assedianti in quei giorni febbrili: fanti, cavalieri, artiglieri e civili. La vita di inizio ‘800 tornerà ad animare le vie di Palmanova, tra manovre militari e ronde cittadine. La Rievocazione storica ospiterà 500 rievocatori provenienti da tutta l’Europa.

VISITA GLI ACCAMPAMENTI MILITARI, IL CORPO DI GUARDIA E I CAMPI DI BATTAGLIA*

L’area del bastione Garzoni e la cortina nei pressi di Porta Cividale ospiteranno 500 rievocatori con più di 200 tende, i bivacchi delle truppe, le artiglierie e la locanda storica. Con preciso rigore filologico sarà allestito uno dei più grandi accampamenti militari nella storia delle Rievocazioni Napoleoniche in Italia e riproposta la scenografica battaglia. Al seguito degli eserciti scoprirete la vita degli ufficiali, della truppa, della cavalleria e delle cantiniere. Ammirerete la cucina da campo con la preparazione dei piatti del soldato, la produzione delle cartucce, i doveri dei soldati e i canti dell’epoca. Potrete conoscere la vita degli accampamenti intorno ai fuochi di bivacco, al lume di candela, fumando la pipa al suono di pifferi e tamburi.

Programma

* = accesso con biglietto

ore 10.00 > 19.30 - Accampamento, via Vallaresso (Porta Cividale) * - APERTURA CAMPO DELLE TRUPPE E BANCHI STORICI: oltre 200 tende, fedeli repliche di quelle di età napoleonica.

ore 10.30 > 12.00 - Accampamento (via Vallaresso) e Porta Cividale * - TRUPPE MILITARI, STORIA E VITA IN ETÀ NAPOLEONICA: un percorso didattico tra le divise e il corredo militare, le armi, le sfide a duello, la vita al bivacco dei soldati, i documenti, la strategia militare di Napoleone e la sua storia. Un’ampia cucina da campo farà rivivere la preparazione di pietanze e dolci tipici dell’epoca.

ore 10.30 > 12.00 - Accampamento (via Vallaresso)* e Piazza Grande - SFILATA E ADUNATA DEI REPARTI. ALZABANDIERA CON SALVA DI SALUTO E ADDESTRAMENTO: dopo il saluto alla bandiera italiana, i reparti si destreggeranno in movimentazioni di plotone in presenza della cavalleria e in operazioni di pattugliamento lungo i borghi.

ore 15.30 - Piazza Grande e lungo i borghi della città - ADDESTRAMENTO DI PLOTONE, PATTUGLIAMENTO DELLA CAVALLERIA: scuola di plotone e manovre di fanteria, pattugliamento di cavalleria sui bastioni esterni.

ore 16.00 > 19.00 - Contrada Donato - GIOCHI NEL TEMPO E ANIMAZIONI: intrattenimenti per bambini ispirati ai giochi d’altri tempi.

ore 16.30 - Piazza Grande - I VESSILLI DI PALMA: giochi di bandiere accompagnati dal gruppo dei musici

ore 16.30 > 18.00 - Accampamento (via Vallaresso) e Porta Cividale * - TRUPPE MILITARI, STORIA E VITA IN ETÀ NAPOLEONICA: un percorso didattico tra le divise e il corredo militare, le armi, le sfide a duello, la vita al bivacco dei soldati, i documenti, la strategia militare di Napoleone e la sua storia. Un’ampia cucina da campo farà rivivere la preparazione di pietanze e dolci tipici dell’epoca.

ore 17.00 - Porta Cividale * - CAMBIO DELLA GUARDIA SCUOLA DI CAVALLERIA E DI PLOTONE: cambio della guardia alla Porta e manovre di cavalleria sui bastioni.

ore 18.00 - Piazza Grande - ADUNATA GENERALE E AMMAINA BANDIERA PARATA DELLE FORMAZIONI AL COSPETTO DEI GENERALI: al comando degli ufficiali i reparti si raccolgono in Piazza d’Armi per l’ammaina bandiera e la parata di presentazione.

ore 18.30 - Piazza Grande - SINFONIE DI BANDIERE - Palio dei Borghi: sfilata con giochi di bandiere e musici. I gruppi, tra i migliori d’Italia e composti da oltre 100 partecipanti, si contenderanno la vittoria con prove di destrezza davanti ad una giuria popolare.

ore 19.00 - Borgo Aquileia, Piazza Grande - TORNEO DI SCACCHI IN ABITO STORICO - Palio dei Borghi.

ore 19.30 - Borghi e Piazza Grande - A TAVOLA CON I SAPORI DELLA TRADIZIONE.

ore 21.00 > 24.00 - Piazza Grande - FESTA IN PIAZZA. MUSICA, PAROLE E DUELLI: bandiere e musici. Lettura scenica in atto unico su Napoleone. Divertimento con danze inglesi tra 1790 e 1815. Tricorni e merletti, contesa scherzosa tra danza e musica alla vigilia dell’assedio di Palma. La riparazione dell’offesa: il duello. Musica e destrezza sotto la Loggia della Gran Guardia.

EVENTI SPECIALI

Sabato ore 21.15 > 22.30 - Accampamento delle truppe*: IN DIRETTA SU TELEFRIULI CON “IL CAMPANILE” a cura di Daniele Paroni: interviste, spettacoli, duelli e cucina.

TABERNA VEXILLARII sotto la Loggia di Piazza Grande: piatti storici e sapori della tradizione. Alla riscoperta dei gusti antichi - sabato 7 e domenica 8 settembre, apertura dalle 11 alle 24 (venerdì su prenotazione: sbandieratoridipalmanova@gmail.com).

VISITE GUIDATE e MOSTRE

- VISITA GUIDATA ALLA FORTEZZA PromoTurismoFVG: ore 10.30 - Infopoint Borgo Udine, 4.

- VISITE GUIDATE CON ANIMAZIONI STORICHE : ore 15.00 - Biglietto 5 euro (comprese aree a pagamento), gratis fino a 14 anni.

- APERTURA DEL BASTIONE DONATO: ore 10.30 > 18.00.

- MOVIMENTAZIONE MACCHINE DA FORTEZZA (Piazza Grande): ore 10.00 e 15.00.

- MOSTRA UNIFORMI E FORTEZZE AL TEMPO DI NAPOLEONE - Un percorso tra fortezze napoleoniche, collezioni di figurini militari e riproduzioni d’abiti d’epoca (Polveriera napoleonica di Contrada Garzoni).

Apertura: sabato 7 e domenica 8 settembre, 10 > 19 e sabato 14 e domenica 15 settembre 10 > 12.30 e 16 >19.

INCONTRI

CONVERSAZIONI SU NAPOLEONE, per conoscere la storia: ore 10 >11.30 presso Polveriera napoleonica di Contrada Garzoni. “Un viaggio attraverso l’Europa, il Friuli e la fortezza di Palmanova” con Luciano Pezzolo, Università Ca’ Foscari di Venezia, Giorgio Gremese, Sorbonne Université di Parigi, Paolo Foramitti, storico e “Riforme civili e aspetti militari sul finire dell’antico regime e la nascita di una nuova società” con Roberta Corbellini, già Direttrice Archivio di Stato di Udine, Alberto Prelli, storico. Modera Andrea Zannini, Università degli Studi di Udine.

*Ingresso: 5 euro, gratuito sotto i 14 anni. Il biglietto è unico e valido sabato e domenica per l’ingresso all’accampamento e alle aree di battaglia (acquisto presso porta Cividale e accesso alle aree di battaglia).