Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.

Il Club

I borghi di Cordovado, Clauiano (Trivignano Udinese), Fagagna, Gradisca d'Isonzo, Poffabro (Frisanco), Polcenigo, Sappada - PlodnSesto al Reghena, Toppo (Travesio), Valvasone (Valvasone Arzene) e Venzone fanno parte del Club de I Borghi più belli d'Italia.

Hanno fatto squadra e hanno sviluppato insieme un progetto di promozione e di valorizzazione delle loro unicità. Scopriamo insieme che cosa significa far parte del Club de I Borghi più Belli d'Italia.


Prefazione a cura del Presidente del Club:


Nel marzo del 2001 nasceva il club de I Borghi più Belli d'Italia su impulso della Consulta del Turismo dell'Associazione dei Comuni Italiani (ANCI). Questa iniziativa è sorta dall'esigenza di valorizzare il grande patrimonio di Storia, Arte, Cultura, Ambiente e Tradizioni presente nei piccoli centri italiani che sono, per la grande parte, emarginati dai flussi dei visitatori e dei turisti. Sono infatti centinaia i piccoli borghi d'Italia che rischiano lo spopolamento ed il conseguente degrado a causa di una situazione di marginalità rispetto agli interessi economici che gravitano intorno al movimento turistico e commerciale.

Per questo si è deciso di costituire un Club di Prodotto che raccogliesse le giuste esigenze di quegli amministratori più accorti e più sensibili alla tutela e alla valorizzazione del Borgo e che intendessero partecipare con convinzione ad una struttura associativa così importante ed impegnativa.

Fiorello Primi
Presidente Club dei Borghi più belli d´Italia