Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
Borgo di Palmanova
placehold

A.D. 1615 Palma alle armi

2-3-4 settembre 2022

🌟 RIEVOCAZIONE STORICA DI #PALMANOVA

👉🏻 Aperta la prevendita dei biglietti www.euroticket.it/palma2022

La più grande rievocazione rinascimentale d’Europa

1100 rievocatori da 15 diversi Paesi

Manca sempre meno alla più grande rievocazione storica rinascimentale d’Europa. A.D.1615 Palma alle Armi, evento di ricostruzione storica e living history, raduna nella città-fortezza di Palmanova oltre 1100 rievocatori, coinvolgendo ben 60 gruppi storici provenienti da 15 diversi paesi europei. L’evento si terrà il 2-3-4 settembre 2022.

La prevendita dei biglietti, al costo di 5 euro per gli adulti è già aperta sul sito www.euroticket.it/palma2022. Il biglietto, valido per una giornata (sabato o domenica) dà diritto all'ingresso all'accampamento con le animazioni e le dimostrazioni di vita militare e civile, nonchè al grande spettacolo delle battaglie in campo aperto. Ingresso gratuito per i minori di 14 anni.

“Stiamo lavorando da mesi per questo imponente evento. Il numero dei rievocatori è in continuo aumento, grazie al ritorno in massa dei gruppi stranieri entusiasti di partecipare nuovamente alla Rievocazione palmarina, che assicura un’atmosfera unica in città. Palmanova rivive la sua storia, tornando indietro di 400 anni. Il raduno di centinaia di tende in Bastione Garzoni, le grandi battaglie in campo aperto, con un migliaio di soldati che si sfidano a colpi di picche, moschetti e cannoni costituisce sempre un’esperienza speciale”, commentano il Sindaco Giuseppe Tellini assieme all’assessore alla Cultura e turismo Silvia Savi.

La cornice storica della rievocazione palmarina è la Guerra degli Uscocchi, combattuta dal 1615 al 1617 tra le truppe dell'Arciduca d'Austria e quelle della Serenissima Repubblica di Venezia, il cui vessillo marciano tornerà a dominare la città fortezza per tutta la durata dell'evento.

La ricostruzione fedele di abiti e corredi, l'imponente accampamento delle milizie, il mercato storico con gli antichi mestieri artigiani e la messa in scena di due grandi battaglie con le cariche di cavalleria, nella cornice intatta dei bastioni di Palmanova, trasporteranno lo spettatore indietro di 400 anni.

In questa edizione, all'interno dell'accampamento, ampio spazio all'attività didattica, dall'arte militare a quella culinaria, dall'uso delle spezie alla sartoria, oltre a musiche, danze e spettacoli teatrali itineranti. Tra le novità di maggior rilievo evidenziamo, presso la Polveriera Garzoni, gli approfondimenti riguardanti il laboratorio del tipografo sui modelli di quelli usati da Gutenberg e Manuzio e la costruzione del libro. Inoltre, per i più giovani, spazio al laboratorio con le fasi di produzione della carta ed altre attività ludiche.

Gli spettacoli continuano anche in Piazza Grande e nei tre Borghi cittadini con le grandi rassegne d'armi delle truppe, i zoghi de Palma, la Taberna Vexillarii e le numerose osterie, la Cena dei Borghi, la Contesa della Rotella e le feste serali alla corte del Provveditore Generale e del Governatore alle armi, al cui cospetto si esibiranno istrionici artisti, raffinati musici e abili duellanti, il tutto per celebrare degnamente il ritorno di Palmanova ai suoi antichi splendori.