Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
Borgo di Palmanova
placehold

Palma alle armi

Un tuffo nella storia della Fortezza di Palmanova al tempo della Serenissima Repubblica di Venezia e della dominazione napoleonica.

Il 5 e 6 settembre, nei pressi di Porta Cividale (via Vallaresso), i visitatori potranno ripercorrere la vita delle guarnigioni e delle truppe assedianti, gli addestramenti di artiglieri, moschettieri e soldati, i duelli di spada, il campo delle milizie e dei popolani, le tradizioni e i mestieri, la cucina, la sartoria e il vivere comune dell’epoca.

Due giorni di esperienze guidate all’accampamento e alla città, musiche e danze, addestramenti, per conoscere la vita tra il Seicento e Ottocento a Palmanova.

Tra le più grandi fortezze europee, la città stellata fu fondata nel 1593 dai Veneziani per la difesa dei suoi confini. La Fortezza viene completata con la terza cerchia difensiva a partire dal 1806 sotto il dominio napoleonico. Dal 2017 è Patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO e dal 2019 uno de I Borghi più Belli d’Italia.

Programma completo al seguente link http://www.comune.palmanova.ud.it/fileadmin/user_palmanova/news/pieghevole_rievocazione2020_low.pdf

Tra i gruppi storici presenti, tutti italiani e locali, legati al XVII Secolo:

il Gruppo Storico città di Palmanova,

l’Associazione Culturale Ricostruendo,

il Borgo del Diavolo,

la Compagnia d’arme Malleus,

la Compagnia d'Arme Strategemata,

la Compagnia della Fenice,

la Compagnia Panizzoni,

il Gruppo Storico "La Fortezza",

le Picche Mercenarie Friulane e la Principesca Contea di Gorizia.

Dedicate alla rievocazione del XIX Secolo, il 113ème Régiment d'Infanterie de Ligne k.k. I.R.26 "Hohenlohe" - A.N.I.

Come gruppi musicali saranno presenti i Modi Versus e l’Ensemble Super Flumina Babylonis.

Organizzato da:

Comune di Palmanova

Gruppo Storico "Città di Palmanova"

Associazione Pro Palma